ROMA - Quasi 400.000 posti di lavoro in meno rispetto a un anno fa e un tasso di disoccupazione ai massimi dal 2004: la crisi economica pesa ancora sull'occupazione, ma la percentuale dei senza lavoro in Italia resta saldamente al di sotto della media europea anche grazie all'utilizzo intensivo degli ammortizzatori sociali.
A novembre - secondo i dati diffusi oggi dall'Istat, l'ente nazionale italiano di statistica - il tasso di disoccupazione ha raggiunto quota 8,3%, il più alto da aprile 2004, a fronte del 10% medio della zona euro, che segna il record dal 1998. I disoccupati Italiani nel mese erano 2.079.000 su oltre 15.712.000 di senza lavoro nell'area dell'euro.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.