Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Rischio disagi domani per chi viaggia sui mezzi pubblici e in aereo in Italia mentre oggi ci sono state difficoltà nel settore ferroviario: l'Usb, unione sindacale di base, ha proclamato uno sciopero generale nazionale di 24 ore per il trasporto pubblico locale e per il settore aereo mentre per oggi è in corso uno stop per i treni.

Chi deve prendere l'aereo dovrà controllare che il volo non subisca ritardi e cancellazioni mentre nel trasporto pubblico locale saranno naturalmente rispettate le fasce di garanzia, diverse città per città. L'Usb sottolinea che i due giorni di scioperi sono stati decisi contro le privatizzazioni del comparto e per il rilancio del settore.

Nel rispetto delle fasce di garanzia lo sciopero di 24 ore dei mezzi pubblici si terrà nelle principali città italiane secondo le seguenti modalità: a Milano dalle 8.45 alle 15 e dalle 18 a fine servizio; a Roma dalle 8.30 alle 17.30 e dalle 20 a fine servizio; a Torino dalle 9 alle 12 e dalle 15 a fine servizio; a Venezia dalle 9 alle 16.30 e dalle 19.30 a fine servizio; a Bologna dalle 8.30 alle 16.30 e dalle 19.30 a fine servizio; a Firenze dalle 9.15 alle 11.45 e dalle 15.15 al termine del servizio; a Napoli dalle 8.30 alle 17 e dalle 20 a fine servizio; a Bari dalle 8.30 alle 12.30 e dalle 15.30 a fine servizio; a Palermo dalle 8.30 alle 17.30.

SDA-ATS