Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Esalazioni fatali nelle stive di una nave cisterna battente bandiera russa in navigazione nell'Adriatico tra i porti di Vasto e Ortona (Chieti): un marittimo di 24 anni è morto, altri due, di 42 e 28 anni, sono ricoverati in gravi condizioni.

L'incidente è accaduto verso le 11, circa un'ora dopo che il mercantile Araz River - 139,95 metri di lunghezza, 13 membri di equipaggio tutti di nazionalità russa - aveva lasciato le banchine del porto di Vasto, destinazione Istanbul.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS