Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Circa 400 tonnellate di olio extravergine d'oliva attestato come 'made in Italy' ma proveniente dall'estero e di olio falsamente 'biologico' sono state sequestrate in Puglia e Calabria dalla guardia di finanza su disposizione della Procura della Repubblica di Trani.

I sequestri - informano le Fiamme gialle - sono stati compiuti in 37 aziende e depositi commerciali nelle province Bat, Foggia, Cosenza, Catanzaro e Crotone. L'operazione è stata condotta in collaborazione con l'Ispettorato centrale Qualità repressione frodi del ministero delle Politiche agricole e le Dogane di Bari.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS