Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

ROMA - È finita in rissa la seduta della Camera italiana che si stava occupando dei provvedimenti a sostegno del settore agroalimentare. La scintilla è scoccata dopo che per la terza volta nel corso della giornata maggioranza e governo sono stati battuti su un emendamento presentato dall'opposizione.
Il nervosismo che già era più volte affiorato nel corso della discussione è sfociato in un vero e proprio parapiglia tra il vice capogruppo dell'Idv Fabio Evangelisti e il deputato della Lega Nord Fabio Rainieri.
Lo scambio di colpi è scattato per una polemica tra i banchi della Lega Nord e dell'Idv. Motivo del contendere una mostra organizzata di recente dalla regione Piemonte sul darwinismo e l'evoluzione della specie. I leghisti hanno polemizzato dicendo che i soldi spesi per l'organizzazione della mostra potevano essere utilizzati in modo più proficuo. A quel punto Evangelisti ha risposto che dalle "scimmie nude" si era passati alla fase delle "scimmie vestite", indicando i banchi della Lega Nord come destinatari della sua battuta.
Rainieri è partito e si è diretto verso Evangelisti. Ma i commessi in servizio in aula e qualche collega deputato ha placcato Rainieri che, tuttavia, è stato colpito da Evangelisti con un pugno in faccia. Subito il presidente di turno Maurizio Lupi ha sospeso la seduta.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS