Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

"I maligni dicono che abbiamo comprato il silenzio dell'albergatore? Dico a tutti loro di guardarsi allo specchio prima di scrivere e dire certe cose senza avere delle prove. Siamo siciliani ma non arriviamo a tal punto", rispondono i componenti de Il Volo.

Ignazio Boschetto, Piero Barone e Gianluca Ginoble parlano per la prima volta a "Le Iene show" dopo le accuse di vandalismo a loro rivolte da un albergatore di Locarno e respinte immediatamente dal gruppo come "falsità".

"Perché avete lasciato quell'albergo?" chiede l'intervistatore. "Perché Piero è allergico alla moquette" risponde Ginoble. "Anche per motivi di logistica" aggiunge Boschetto e infine Piero specifica: "Perché c'era polvere".

I tre tenori assicurano di non aver fatto nessun danno e di non aver lasciato sporca la camera. "E allora perché l'albergatore avrebbe detto questo cose?" chiede ancora la Iena. "Ha bisogno di farsi conoscere. Voleva un po' di pubblicità ma gli è andata male, gli costerà tanto questa pubblicità" rispondono i tre.

"Effettivamente - dice l'intervistatore - dopo lui ha ritrattato". "Si è accorto che l'ha raccontata troppo grossa, si è imbrogliato con le sue stesse mani" ribattono i cantanti.

Infine la Iena vuole sapere la cosa più da rockstar maledetta fatta dai tre giovani. "L'ha fatta Ignazio - racconta Piero - davanti al Papa. Ha detto "Salve" invece di "Sua Santità...".

Neuer Inhalt

Horizontal Line


Sondaggio svizzeri all'estero

Sondaggio

Cari svizzeri all'estero, le vostre opinioni contano

Sondaggio

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS