Navigation

Italia: Manifesto, avviata liquidazione coatta

Questo contenuto è stato pubblicato il 08 febbraio 2012 - 20:05
(Keystone-ATS)

Il ministero italiano per lo Sviluppo economico ha avviato la procedura di liquidazione coatta amministrativa della cooperativa editrice Il Manifesto. Lo rende noto il collettivo del quotidiano, spiegando che sarà lanciata una campagna straordinaria a sostegno del giornale, che resterà in edicola.

"È il momento più difficile della storia quarantennale de Il Manifesto", scrive il collettivo. "Questa procedura particolare, alternativa alla liquidazione volontaria e riservata tra gli altri alle cooperative, cautela la cooperativa da eventuali rischi di fallimento - si legge ancora nella nota.

La decisione di non opporsi alla procedura indicata dal ministero si è resa inevitabile dopo la riduzione drastica e retroattiva dei contributi pubblici per l'editoria non profit. Nonostante le promesse di intervento fatte dal presidente del consiglio Mario Monti e l'esplicita richiesta in tal senso del presidente della Repubblica, a oggi nessuna soluzione è stata trovata".

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?