Navigation

Italia: manovra; la Camera conferma la fiducia, 334 sì

La Camera italiana dei deputati ha detto "sì" alla Manovra KEYSTONE/EPA ANSA/RICCARDO ANTIMIANI sda-ats
Questo contenuto è stato pubblicato il 23 dicembre 2019 - 17:32
(Keystone-ATS)

La Camera italiana dei deputati conferma la fiducia al governo sulla Legge di Bilancio con 334 voti a favore, 232 contrari e quattro astenuti.

La seduta è ora sospesa fino alle 17.25 per una riunione del comitato dei Nove, chiamato ad esaminare l'unico emendamento alla parte della Manovra non ricoperta dal maxi-emendamento su cui il governo italiano ha incassato la fiducia.

Dalla Legge di Bilancio non risulta nessun aumento dell'Iva, mentre si prevede un taglio del cuneo fiscale, la lotta all'evasione e incentivi a chi usa le carte di credito. Altre misure: l'addio al superticket dal primo settembre e poi plastic tax e sugar tax.

Rush finale alla Camera per la manovra da 32 miliardi. Il blocco dell'Iva vale 23 miliardi. Se non ci fosse stato, sarebbe pesato per circa 541 euro all'anno sui budget familiari. Per il cuneo fiscale tre miliardi per il 2020 e 5 per il 2021. Oltre che da un maggior ricorso al deficit e dalla spending review, la legge è finanziata dalla stangata sui giochi.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.