Navigation

Italia: Mario Monti nominato senatore a vita

Questo contenuto è stato pubblicato il 09 novembre 2011 - 21:02
(Keystone-ATS)

Il presidente della Repubblica italiana Giorgio Napolitano ha nominato il professor Mario Monti senatore a vita. Ne ha dato notizia stasera l'ufficio stampa del Quirinale.

Di Monti, già commissario europeo e professore di economia all'università Bocconi di Milano, si è parlato negli scorsi giorni come possibile premier al posto di Silvio Berlusconi in un governo tecnico che traghetti l'Italia fuori dalla crisi.

Con la nomina di Monti a senatore a vita, la prima a firma di Napolitano, salgono a sette le personalità "illustri" del Parlamento. Due sono gli ex presidenti della Repubblica Oscar Luigi Scalfaro e Carlo Azeglio Ciampi, che per la carica che hanno coperto sono nominati di diritto, mentre i senatori di nomina presidenziale scelti finora, in base all'articolo 59 della Costituzione per i loro "altissimi meriti" in vari campi, sono Giulio Andreotti (nominato il primo giugno 1991), Rita Levi Montalcini (nominata il primo agosto 2001), Emilio Colombo (nominato il 14 gennaio 2003) e Sergio Pininfarina (nominato il 23 settembre 2005).

Anche l'attuale presidente della Repubblica Giorgio Napolitano è stato senatore a vita e tornerà ad esserlo di diritto al termine del suo settennato. Un Presidente della Repubblica può nominare senatori a vita fino a cinque cittadini.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?