Navigation

Italia: Matteo Salvini (Lega) a Bologna rischia il linciaggio

Questo contenuto è stato pubblicato il 08 novembre 2014 - 20:46
(Keystone-ATS)

L'arrivo oggi a Bologna del leader della Lega Matteo Salvini per visitare un campo nomadi ha scatenato la protesta dei centri sociali che hanno dato l'assalto all'automobile del politico e malmenato un giornalista.

Tre scalmanati sono già stati identificati per aver dato l'assalto alla Volvo di Salvini. Altri quindici hanno accerchiato e picchiato un giornalista del Resto del Carlino, quando il leader della Lega Nord se n'era andato. Il giornalista ha subito la frattura del gomito.

Non è la prima volta che questi gruppi fanno parlare di sé. Lo scontro è stato particolarmente acceso il 18 ottobre, quando un corteo che si era radunato per manifestare contro la presenza del presidente di Bankitalia Ignazio Visco, ha trasformato un sabato pomeriggio in guerriglia urbana, con tafferugli e bombe carta scagliati contro le forze dell'ordine.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?