Cinquantaquattro opere d'arte false attribuite, tra gli altri, a De Chirico, De Pisis, Chagall e Schifano (corredate da false autentiche), sono state sequestrate dai carabinieri del Nucleo tutela patrimonio culturale di Monza in Lombardia e Veneto.

I dipinti sono stati realizzati da un romano, di 45 anni, diplomato alle Belle Arti e commercializzati da un ex venditore di opere d'arte di Cremona noto alle forze dell'ordine per precedenti, entrambi denunciati per contraffazione di opere d'arte. Quattro acquirenti, tutti professionisti, sono stati denunciati per ricettazione.

Parole chiave

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.