Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Cambierà volto la piazza simbolo di Milano: parte domani "la svolta verde" voluta dal Comune che pianterà per la prima volta in Piazza Duomo degli alberi e un'aiuola centrale con una sequenza di orti su vari livelli.

Il progetto vincitore del bando pubblico, ha avuto nei giorni scorsi il via libera definitivo dalla Sovrintendenza alle belle arti, come ricorda una nota del Comune che specifica che la nuova sistemazione sarà a costo zero per l'Amministrazione, visto che sarà uno sponsor privato a sostenere tutti gli oneri di realizzazione e successiva manutenzione per tre anni.

Via libera, quindi, a due piccoli boschetti ai lati della piazza composti da carpini, alberi la cui altezza che non supererà i 3-4 metri. La grande aiuola centrale verrà sistemata con una sequenza di orti su vari livelli, con alcune delle graminacee coltivate in Lombardia (grano, avena, segale, orzo) e alcune delle specie aromatiche più diffuse negli orti e nei giardini.

"Un progetto in piena sintonia con Expo 2015 - ha dichiarato l'assessore al Verde Chiara Bisconti - sia nella scelta delle piante presenti, sia nello spirito della cura del verde: non più solo ornamentale, ma legato alla storia del territorio, alle specie presenti nelle nostre campagne".

Durante l'anno, ha spiegato l'assessore, "le piante all'interno dei contenitori centrali cambieranno, consentendo di avere fiori e verde in tutte le stagioni. Sarà un 'orto' didattico: un cartello, provvederà a informare con precisione i cittadini dei contenuti e del significato del nuovo verde di piazza del Duomo. Grazie alla presenza, per la prima volta, degli alberi - ha concluso Bisconti -, Piazza Duomo avrà un aspetto più accogliente. Sarà uno splendido biglietto da visita per la città".

SDA-ATS