Navigation

Italia: oltre 600 migranti a Lampedusa in 24 ore

Migranti sbarcati a Lampedusa (foto d'archivio). KEYSTONE/EPA ANSA/PASQUALE CLAUDIO MONTANA LAMPO sda-ats
Questo contenuto è stato pubblicato il 10 luglio 2020 - 19:33
(Keystone-ATS)

Dal Nord Africa a Lampedusa, viaggio diretto, senza il soccorso delle navi umanitarie. Così oltre 600 migranti sono arrivati nelle ultime 24 sull'isola a bordo di una ventina di imbarcazioni.

Un'impennata di sbarchi che preoccupa il Ministero dell'interno italiano, alle prese con il problema di trovare strutture per la quarantena.

Il fermo per la quarantena di Mare Jonio e Ocean Viking e quello amministrativo per la Sea Watch 3 non ha dunque scoraggiato le partenze. In 523 sono arrivati ieri a Lampedusa con una quindicina di barche ed altri 153 oggi su altre sette imbarcazioni. Ad eccezione di un barcone con 267 e di un altro con 95, gli altri arrivi si sono registrati a bordo di barchini.

La raffica di sbarchi concentrata in 24 ore ha portato al collasso dell'hotspot sull'isola. Un centinaio di migranti sono stati trasferiti. L'obiettivo del governo di Roma è svuotare rapidamente Lampedusa, ma non è agevole reperire centri dove tenere gli stranieri per la quarantena.

I numeri degli sbarchi nel 2020 hanno così superato quota 8mila, contro i 3mila dello stesso periodo del 2019. Nei primi dieci giorni di luglio gli arrivi sono più di 1.200.

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.