È in corso una massiccia operazione per evacuare circa 23 mila persone dal centro di Fano (Marche), dopo il ritrovamento stamani di un ordigno bellico in un cantiere sul lungomare Sassonia.

Devono essere allontanate le persone da case, strutture ed edifici pubblici nel raggio di circa 1'800 metri dal punto di ritrovamento. La decisione è stata adottata poco fa dalla prefettura di Pesaro.

Parole chiave

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.