Navigazione

Saltare la navigazione

Funzionalità principali

Italia: ordigno bellico, evacuazione 23 mila persone a Fano

Fano è un comune italiano di 61'030 abitanti della provincia di Pesaro e Urbino nelle Marche.

Google maps

(sda-ats)

Un ordigno bellico risalente alla Seconda Guerra mondiale è stato ritrovato stamane in un cantiere sul lungo mare a Fano, nelle Marche. La bomba sarà prelevata nelle prossime ore e portata in mare aperto dove verrà fatta brillare, riferiscono le autorità comunali.

Sul posto sono intervenuti in un primo momento gli artificieri dell'Esercito italiano i quali hanno stabilito che si tratta di un ordigno di fabbricazione inglese da 500 libbre con le spolette differite: in linea teorica potrebbe esplodere, viene sottolineato, entro 144 ore. Da qui la decisione precauzionale di allontanare le persone nell'arco di 1'800 metri.

Mille soldati sono in arrivo per collaborare alle operazioni di evacuazione di circa 23 mila persone. Dovranno tra l'altro passare casa per casa, nell'area di sicurezza. La decisione è stata adottata dalla prefettura di Pesaro.

Bloccati anche i treni dalle 21.30, dato che la stazione si trova nella zona di pericolo. Lo stop non interessa invece l'autostrada A14.

Parole chiave

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.