Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Una bambina di 5 anni, originaria di Niscemi (Caltanissetta) è morta per arresto cardiocircolatorio alla vista di una parente che, durante una festa in famiglia in una abitazione di Vittoria (Ragusa), aveva indossato i panni di una 'vecchina' per portare ai più piccoli i regali della Befana.

Vana la corsa verso il pronto soccorso dell'ospedale 'Guzzardi' di Vittoria, dove ai medici non è rimasto altro che constatare il decesso della piccola per arresto cardiocircolatorio.

Sono stati gli stessi genitori della bimba a fornire ai medici dell'ospedale la ricostruzione della vicenda, confermando che la figlioletta in passato aveva sofferto di problemi convulsivi ed era stato anche ricoverata per questi motivi.

Secondo quanto ha riferito all'ANSA il primario del Pronto Soccorso, Francesco Palumbo, "è probabile che il decesso sia dovuto a uno 'stress emotivo' e che la bimba soffrisse di qualche problema cardiaco o neurologico che finora non era emerso nella sua gravità".

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS