Navigation

Italia: Patrizia D'Addario denuncia aggressione

Questo contenuto è stato pubblicato il 19 agosto 2010 - 10:07
(Keystone-ATS)

LECCE - Paura nel Salento (Puglia) per Patrizia D'Addario, la escort barese che ha raccontato di aver passato una notte con Silvio Berlusconi a Palazzo Grazioli, residenza romana del premer italiano.
La quarantatreenne, ieri sera, si è presentata nella questura di Lecce chiedendo aiuto e rivelando di essere stata aggredita e trattenuta, per in periodo di tempo che non ha saputo precisare, in una villa del leccese dove si trovava per motivi di lavoro.
I poliziotti - riporta oggi la Gazzetta del Mezzogiorno - visto che la donna era in stato di choc, hanno chiamato un'ambulanza, ma D'Addario ha rifiutato le cure mediche.
La escort ha detto di aver raggiunto la questura a bordo di un'auto guidata da un uomo del quale - riporta il quotidiano - ha detto di non conoscere il nome. Sul suo racconto sono in corso accertamenti.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.