Navigation

Italia: pensionata aggredita in camera da una volpe nel Lecchese

Questo contenuto è stato pubblicato il 10 luglio 2010 - 20:25
(Keystone-ATS)

LECCO - Aggredita da una volpe mentre stava tranquillamente dormendo nella sua abitazione con il marito. L'episodio ha visto protagonista suo malgrado una pensionata di 73 anni con casa a Olcianico di Lierna, nel Lecchese. Secondo quanto ha raccontato poi ai soccorritori, nel cuore della notte i due coniugi sono stati svegliati da un improvviso rumore trovandosi faccia a faccia con la volpe che, scesa dai boschi della zona, era riuscita ad entrare in casa passando da una finestra lasciata aperta.
L'animale ha subito rivolto le sue attenzioni verso la donna ma la pronta reazione di marito e moglie ha impedito il peggio e la volpe è stata uccisa. La pensionata racconta che già la notte precedente aveva notato nel giardino una volpe, forse la stessa, che si stava accanendo su un'anatra ma, insieme al marito, era riuscita a metterla in fuga salvando il pennuto con relativi piccoli.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.