Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Una rete criminale dedita al favoreggiamento dell'immigrazione clandestina di cittadini eritrei è stata sgominata dalla Polizia di Stato italiana a Milano. Dalle prime ore di stamani nel capoluogo lombardo, ma anche in altre province, sono in corso una serie di arresti che hanno colpito l'organizzazione che praticava il traffico di esseri umani.

Gli agenti stanno eseguendo in varie regioni d'Italia un'ordinanza di custodia cautelare emessa dal Tribunale di Monza a carico di 25 persone, in prevalenza di origine eritrea.

Secondo le indagini, la rete aveva trasformato un'emergenza umanitaria in business utilizzando l'Italia come punto di passaggio per i profughi diretti verso il nord Europa, favorendone l'afflusso alla destinazione finale dai luoghi di sbarco sulle coste nazionali. Il centro di smistamento principale era Milano.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS