Navigation

Italia, poliziotto muore per sventare furto in banca

La vita è pericolosa a Napoli per i poliziotti. KEYSTONE/EPA ANSA/CIRO FUSCO sda-ats
Questo contenuto è stato pubblicato il 27 aprile 2020 - 09:29
(Keystone-ATS)

Un poliziotto di 37 anni è morto e un altro è rimasto ferito a Napoli nel tentativo di bloccare gli autori di un colpo in banca.

L'auto degli agenti della pattuglia del commissariato di Secondigliano, all'altezza di Calata Capodichino, ha cercato di frapporre un blocco alla fuga della vettura sulla quale si trovavano gli autori del colpo ma è stata travolta dagli uomini in fuga. I due rapinatori feriti nello scontro sono stati bloccati.

Il fatto è successo nella notte. I banditi avevano tentato di forzare il bancomat della Banca di Credito Agricolo di via Abate Minichini a Napoli senza riuscirci. Nella fuga hanno imboccato contromano Calata Capodichino e si sono trovati di fronte la volante della Polizia che procedeva nel regolare senso di marcia. L'impatto è stato violentissimo. Le auto appaiono totalmente danneggiate. Il parabrezza della pattuglia è completamente sfondato mentre addirittura il motore dell'auto dei banditi è stato sbalzato fuori. L'agente di polizia è stato soccorso e portato in ospedale ma per lui non c'è stato niente da fare.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.