Navigation

Italia: premio Strega a Edoardo Nesi

Questo contenuto è stato pubblicato il 08 luglio 2011 - 09:26
(Keystone-ATS)

È Edoardo Nesi con "Storia della mia gente" pubblicato da Bompiani, il vincitore del Premio Strega 2011, giunto alla sua 65esima edizione. Lo ha "incoronato" la giuria presieduta da Antonio Pennacchi assegnandogli 138 voti.

"Il mio è un libro di resistenza - ha detto Nesi. Questa vittoria va a tutte le persone che hanno perso il lavoro le cui storie non vengono raccontate da nessuno. Il premio - ha aggiunto - va anche alla mia città, Prato, che è meravigliosa".

Al secondo posto, con 74 voti, si è piazzato l'esordiente Mariapia Veladiano con "La vita accanto", pubblicato da Einaudi. Con 73 voti segue Bruno Arpaia, autore di "L'energia del vuoto", edito da Guanda. Chiudono la cinquina Mario Desiati con "Ternitti", pubblicato da Mondadori, che ha ottenuto 63 voti, e "La scoperta del tempo", pubblicato da Nottetempo, a cui sono stati assegnati 45 voti.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?