Navigation

Italia: ragazza di 13 anni annega nel lago Maggiore

Una ragazza di 13 anni di origine egiziana è morta questo pomeriggio dopo essersi tuffata nelle acque del lago Maggiore, nei pressi della foce del fiume Tresa, tra Luino e Germignaga. KEYSTONE/ALESSANDRO DELLA BELLA sda-ats
Questo contenuto è stato pubblicato il 15 agosto 2020 - 20:54
(Keystone-ATS)

Una ragazza di 13 anni di origine egiziana è morta dopo essersi tuffata nelle acque del lago Maggiore, nei pressi della foce del fiume Tresa, tra Luino e Germignaga (Varese). È accaduto oggi poco prima delle 17.

Sul posto sono giunti la Guardia costiera e i sommozzatori dei Vigili del fuoco, che hanno recuperato il corpo della tredicenne a dieci metri di profondità. I soccorritori del 118 hanno cercato invano di rianimare la ragazzina, rimasta troppo tempo sott'acqua. I sanitari dell'ospedale di Luino hanno solo potuto constatare il decesso.

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.