Navigation

Italia: rifiuti, Napoli a rischio disastro ambientale

Questo contenuto è stato pubblicato il 16 novembre 2010 - 18:53
(Keystone-ATS)

NAPOLI - Napoli "rischia il disastro ambientale da qui a 30 giorni" se non si arriverà ad una deroga del principio della gestione provinciale dei rifiuti, che permetta di scaricare nelle altre discariche della regione. Lo ha detto il presidente della Commissione parlamentare d'inchiesta sul ciclo dei rifiuti Gaetano Pecorella al termine delle audizioni tenute nella Prefettura di Napoli.
"Oggi siamo a 8-9 mila tonnellate di rifiuti accumulati, tra Napoli e provincia - ha aggiunto Pecorella - una quantità smaltibile da tutte le discariche della regione. Tra un mese, senza interventi, si rischia di averne 60 mila".

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?