Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

ROSARNO Reggio Calabria - Negozi chiusi a Rosarno in occasione del corteo organizzato per dire "no" alle accuse di razzismo rivolte da più parti agli abitanti del paese per la vicenda degli immigrati.
I titolari dei negozi hanno voluto esprimere la loro solidarietà ai promotori dell'iniziativa chiudendo i loro esercizi. "Un segno tangibile di partecipazione - ha detto un commerciante - ad un'iniziativa giusta ed opportuna".
Alla manifestazione, secondo una stima della Polizia, c'erano duemila persone, mentre secondo gli organizzatori i partecipanti erano cinquemila. Il corteo ha percorso le vie principali del paese concludendosi davanti al Municipio senza alcun intervento, secondo una scelta degli organizzatori.
Alla fine della manifestazione sono stati lanciati slogan contro l'informazione, colpevole di avere dato di Rosarno un'immagine di paese razzista.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS