Navigation

Italia: rubano cimeli Ayrton Senna, arrestati

Non c'è pace nemmeno da morti per Ayrton Senna. KEYSTONE/AP Universal Pictures sda-ats
Questo contenuto è stato pubblicato il 23 luglio 2020 - 14:07
(Keystone-ATS)

Una parte degli oltre 300 cimeli appartenuti ad Ayrton Senna, rubati alcuni giorni fa da un'abitazione nell'Astigiano, sono stati ritrovati dai carabinieri italiani, Due le persone arrestate.

I due indagati, entrambi con precedenti, si sono introdotti in un'abitazione di Isola d'Asti, una seconda casa spesso vuota, dove avevano trovato la collezione, del valore di circa 300 mila euro che il proprietario prestava per mostre ed esposizioni internazionali: tute di gara, caschi, felpe, cappellini e decine di altri gadget appartenuti al pilota moro tragicamente.

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.