Tragedia durante uno sbarco di migranti avvenuto all'alba a Catania. Sei di loro sono morti annegati durante il tentativo di raggiungere la riva. Il peschereccio con cui erano arrivati si è arenato a 15 metri dalla spiaggia. Gli extracomunitari, che non sapevano nuotare, sono 'precipitati' in un canale profondo alcuni metri situato prima della battigia.

Le vittime avevano tutte meno di 30 anni. Tra loro c'è anche un minorenne, un ragazzo di 13-15 anni.

I sei morti facevano di un gruppo di circa 120 migranti. Tra loro donne e anche bambini molto piccoli. Sono stati soccorsi dalle forze dell'ordine e dalla Guardia costiera e trasferiti nel porto di Catania.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.