Navigation

Italia: spread Btp-Bund sfonda i 500 punti, rendimento oltre 7%

Questo contenuto è stato pubblicato il 09 novembre 2011 - 11:07
(Keystone-ATS)

Titoli di stato italiani sempre più sotto pressione in Italia. Lo spread Btp-Bund (il differenziale di rendimento tra un buono poliennnale del tesoro e un'obbligazione italiana) ha superato oggi per la prima volta i 500 punti, salendo a 510 punti. Record anche per il rendimento del Btp decennale, che sfonda il 7%, livello ritenuto critico dagli esperti. La borsa italiana ha reagito virando in netto ribasso.

Intanto la Banca Centrale Europea sta comprando titoli di stato italiani. A Milano la Borsa cede oltre il 3%. Anche le altre principali piazze europee sono in calo. La Borsa svizzera cede lo 0,77%.

Il rendimento dei Btp decennali italiani aveva superato il 6% lo scorso 28 ottobre. Oltre il 7%, paesi come Grecia, Irlanda e Portogallo erano stati costretti a chiedere aiuto alla comunità internazionale per evitare la bancarotta.

La pressione è altissima anche sui valori a breve e medio termine. Il rendimento del Btp a cinque anni è schizzato stamane al 7,14%, toccando un livello mai visto dalla nascita dell'euro nel 1999. Anche l'interesse sul biennale si avvicina al 7%, salendo al 6,77%.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?