Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Un sub comasco, Danilo Bernasconi, 33 anni, si è immerso ieri mattina nelle acque del lago di Como a Faggeto Lario nel tentativo di battere il record mondiale di immersione continua che è di 48 ore e 13 minuti. Bernasconi intende portare il record a 50 ore, per cui dovrebbe riemergere domani mattina alle 10.37.

Il sub, residente a Bizzarone e proprietario di un negozio che vende attrezzature subacquee, si trova a dieci metri di profondità dove sono state installate delle panche e un tavolo: in queste ore gioca a dama, fa yoga e meditazione. Bernasconi è seguito da terra da uno staff tecnico e medico, tra cui medici iperbarici, uno psicologo e una fisioterapista, ma anche in acqua non rimane solo: a turno si immergono con lui amici che gli tengono compagnia.

Quando si è immerso ieri mattina l'acqua era a 21 gradi: i problemi relativi a una lunga permanenza sottacqua riguardano l'ipotermia, anche se il sub è munito di sottomuta e guanti riscaldati, la stanchezza e la resistenza muscolare. Dal punto di vista psicologico, invece, il rischio è quello di subire un disorientamento spazio temporale.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS