Navigation

Italia: terapia intensiva ospedale di Bergamo è Covid free

Medici dell'ospedale papa Giovanni XXIII di Bergamo assistono un paziente affetto da coronavirus. KEYSTONE/AP sda-ats
Questo contenuto è stato pubblicato il 08 luglio 2020 - 16:48
(Keystone-ATS)

La terapia intensiva dell'ospedale Papa Giovanni XXIII di Bergamo non ha più pazienti contagiati dal coronavirus, dopo 137 giorni dal primo ricovero avvenuto domenica 23 febbraio. E' quanto ha reso noto oggi lo stesso ospedale.

Nell'ospedale bergamasco restano ricoverati alcuni pazienti colpiti dal virus, ma ormai negativi al test.

La terapia intensiva covid-free al Papa Giovanni è stata simbolicamente celebrata dalla direzione del nosocomio, alla presenza di una rappresentanza degli operatori delle terapie intensive. In ricordo delle vittime si è rispettato qualche istante di silenzio e poi è partito un applauso per il risultato raggiunto dai circa 400 operatori che lavorano nelle terapie intensive del Papa Giovanni, tra medici, infermieri, operatori di supporto e personale delle pulizie. Nei giorni più critici della pandemia l'ospedale di Bergamo era arrivato ad ospitare oltre cento pazienti intubati.

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.