Navigation

Italia: trasferiscono 250 mln in Svizzera, 4 arresti

Questo contenuto è stato pubblicato il 31 maggio 2012 - 21:03
(Keystone-ATS)

Promettevano interessi al 10% annuo, garantivano anonimato al fisco e trasferivano all'estero il denaro, oltre 250 milioni di euro raccolti fra centinaia di clienti di Toscana, Lombardia, Lazio e Veneto. Ora quattro professionisti sono arrestati; un quinto, il capo, è fuggito.

L'accusa è di associazione a delinquere per l'esercizio abusivo della raccolta del risparmio. L'operazione è di procura e Ros dei carabinieri di Firenze. Il denaro transitava su canali bancari dei gruppi Rotschild e Falcon Bank in Svizzera.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?