Navigation

Italia: treno deraglia a Napoli, un morto e 30 feriti

Questo contenuto è stato pubblicato il 06 agosto 2010 - 12:52
(Keystone-ATS)

NAPOLI - Un morto e trenta feriti, di cui diversi gravi. È il bilancio, fornito dalla polizia, del deragliamento di un treno della Circumvesuviana nel quartiere di Gianturco, alla periferia orientale di Napoli.
La direttrice del locale servizio d'emergenza sanitaria (118), Alessandra Tedesco, presente sul posto, ha riferito che gli altri feriti soccorsi in questi momenti sarebbero in condizioni gravi. Nel quartiere dell'incidente sono state inviate già 15 ambulanze. Dodici feriti sono stati trasportati all'ospedale Loreto Mare.
"A bordo del treno c'erano 35 passeggeri - ha raccontato Giovanni Fricano, responsabile dei vigili del fuoco presenti sul posto - 13 persone sono rimaste gravemente ferite, una è molto grave". "Un passeggero ha sostenuto che il treno percorreva troppo velocemente i binari, era in curva e stava svoltando", ha aggiunto Fricano.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.