Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

In Italia, un bimbo su tre è sovrappeso o obeso, uno dei tassi più alti d'Europa. Lo hanno affermato esperti riuniti per il congresso mondiale di Medicina Sportiva in corso a Roma, secondo i quali anche per i più piccoli è necessario prescrivere l'attività sportiva come fosse un farmaco.

Secondo i dati presentati oggi, sono un milione e centomila in Italia i bimbi tra i 6 e gli 11 anni che hanno problemi di peso, con una prevalenza di sovrappeso del 23,3% e di obesi del 20,1.

Su base regionale le differenze sono forti, con il Sud Italia che tocca i valori massimi: il 3,5% dei bambini della provincia di Trento è obeso, contro il 20,6% della Campania, regione che registra anche un 28,3% di sovrappeso.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS