Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

La Polizia di Stato italiana e la Guardia di Finanza di Cosenza stamane hanno effettuato sette arresti nell'ambito di un'indagine su una serie di truffe ad assicurazioni per falsi incidenti stradali. Secondo quanto riferito dagli investigatori, la truffa ammonta complessivamente a due milioni di euro.

Gli investigatori hanno scoperto che in un caso gli indagati avrebbero ottenuto un risarcimento molto elevato provocando un incidente in cui è rimasta ferita una donna incinta e causando, deliberatamente, secondo l'accusa, la morte del nascituro.

Le persone coinvolte nell'indagine 'Medical market' sono complessivamente 144, alle quali sono stati notificati altrettanti avvisi di garanzia. Delle sette misure cautelari eseguite, quattro sono provvedimenti di arresti domiciliari

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS