Navigation

Italia: uomo disperso nel Lago Maggiore; ricerche ancora in corso

Questo contenuto è stato pubblicato il 01 gennaio 2012 - 15:38
(Keystone-ATS)

Sono ancora in corso le ricerche dell'uomo di 50 anni scomparso ieri nel lago Maggiore, al largo del porticciolo di Reno di Leggiuno (Varese) da dove era salpato con la sua barca a vela. L'ipotesi è quella che possa essere caduto nel lago e poi, anche a causa del freddo, non sia più riuscito a risalire sull'imbarcazione.

Stamani, insieme ai carabinieri, sono intervenuti i sommozzatori dei vigili del fuoco di Genova, che hanno scandagliato l'area del lago dove è stata recuperata la barca, senza però trovare tracce dell'uomo, residente a Laveno Mombello (Varese) e proprietario del natante solitamente ormeggiato al porto di Reno di Leggiuno. A lanciare l'allarme erano stati alcuni passanti che ieri avevano notato la barca alla deriva, con a bordo l'uomo.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?