Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

La valanga di ghiaccio che si è abbattuta questa mattina sul Gran Vedretta, a 3200 metri, non ha causato vittime. Lo comunica il 118 (emergenza sanitaria) altoatesino.

L'allarme era scattato alle 7.30 e sul posto si erano recati soccorritori italiani e austriaci. Dopo lunghe ricerche è arrivato il cessato allarme. I quattro alpinisti che erano in quota sono stati portati verso valle dai due elicotteri che erano intervenuti. Sono illesi.

Questa mattina due cordate formate entrambe da due alpinisti si trovavano sulla parete, quando si è staccata la valanga. Entrambe le comitive hanno lanciato poi l'allarme, non vedendo più gli altri. Fortunatamente però la slavina di ghiaccio aveva sfiorato soltanto i due alpinisti tedeschi che si trovavano un po' più in basso. I due sono stati portati illesi a valle dai soccorritori, mentre la prima cordata ha proseguito la scalata.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS