Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Una valanga si è abbattuta oggi in Piemonte sulle Alpi Marittime, nel canalone Lourussa che porta alla cima Argentera, travolgendo un gruppo di scialpinisti. Due persone sono morte, mentre altre quattro sono rimaste ferite, due delle quali in modo grave. Tutti sono stati portati all'ospedale Santa Croce di Cuneo. Sul posto per i soccorsi stanno operando un elicottero e le squadre del soccorso alpino Piemontese.

La massa di neve si è staccata sopra i 2.500 metri di altitudine, nel canalone Laroussa che porta all'omonima cima, nella valle Stura di Demonte (Cuneo). Sulla montagna erano presenti numerosi sci-alpinisti, attirati dalla giornata di sole e dall'innevamento ancora abbondante.

SDA-ATS