Navigation

Ivanka Trump, non so se resterò in amministrazione 2020

Ivanka Trump (foto d'archivio) KEYSTONE/EPA/JALAL MORCHIDI sda-ats
Questo contenuto è stato pubblicato il 28 dicembre 2019 - 19:13
(Keystone-ATS)

Ivanka Trump, la figlia consigliere del presidente degli Stati Uniti Donald Trump, non è sicura della possibilità di continuare a servire all'interno dell'amministrazione di suo padre nel 2020, nel caso in cui Donald Trump vincesse le elezioni.

Lo afferma la stessa figlia-consigliere del tycoon in un'intervista a Cbs.

"A guidare le mie scelte sono i miei figli e la loro felicità, questa sarà sempre la mia priorità e le mie decisioni saranno sempre abbastanza flessibili da assicurare che i loro bisogni siano considerati", dice Ivanka Trump, sottolineando che suo padre è motivato e galvanizzato dall'impeachment, così come lo sono i suoi 63 milioni di elettori. Le critiche di Trump su Twitter riflettono la sua rabbia "verso un processo ingiusto".

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.