Il prevosto della Congregazione dei Canonici Regolari del Gran San Bernardo, Jean-Marie Lovey, 64 anni, è stato designato dal Papa nuovo vescovo di Sion. Lo ha annunciato oggi la diocesi in una conferenza stampa nella sua sede nel capoluogo vallesano. Lovey succede a mons. Norbert Brunner, il quale aveva aveva comunicato di voler rinunciare alla carica il 5 giugno 2013.

Dopo quarant'anni passati al servizio della diocesi, il 72enne Brunner aveva affermato di non aver più le forze necessarie per l'assolvere i compiti e affrontare le sfide incombenti. Si era inoltre detto convinto che una nuova partenza fosse necessaria e che la diocesi dovesse essere affidata a forze nuove. Nativo di Naters (VS), Brunner era stato nominato vescovo il 1. aprile 1995 da Papa Giovanni Paolo II e la sua entrata in carica avvenne il 9 giugno di quell'anno.

Dal canto suo, Lovey ha dichiarato oggi di guardare al futuro con fiducia. La data della sua intronizzazione non è ancora stata fissata. Il diritto canonico prevede che ciò avvenga entro tre mesi.

Parole chiave

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.