Navigation

Jimmy Carter celebra i 95 anni, presidente più longevo

L'ex presidente Jimmy Carter KEYSTONE/FR69715 AP/JOHN AMIS sda-ats
Questo contenuto è stato pubblicato il 01 ottobre 2019 - 16:15
(Keystone-ATS)

Jimmy Carter compie oggi 95 anni, diventando il presidente più longevo della storia degli Stati Uniti, dopo aver guidato il Paese dal 1977 al 1981.

Attualmente è impegnato con la moglie Rosalynn in attività umanitarie anche se lui stesso ha confessato di avere qualche problema di deambulazione dopo un intervento all'anca lo scorso maggio.

Negli ultimi mesi, Carter non ha mancato di criticare animosamente le spese militari e le guerre americane, rivendicando con orgoglio che durante il suo mandato gli Usa non furono coinvolti in alcun conflitto straniero.

Carter ha anche criticato il proliferare dei soldi nella politica americana e sollecitato ad intervenire contro il climate change.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.