Navigazione

Saltare la navigazione

Funzionalità principali

JU: i nomadi che occupavano un terreno sono partiti

Sono partiti come previsto domenica i nomadi che da una decina di giorni occupavano illegalmente un terreno situato a sud della stazione di Delémont (JU). Il luogo, sul quale erano parcheggiate una quarantina di roulotte, è stato lasciato in uno stato "più che corretto", indica oggi la polizia comunale.

I gitani hanno levato l'accampamento prima della scadenza di domenica alle 14:30 concordata con le autorità. Secondo il commissario Gilles Loutenbach, i nomadi hanno pure rispettato l'impegno a risistemare il terreno al momento della partenza.

Venerdì scorso un'intesa era stata raggiunta con il proprietario del terreno, al quale gli zingari hanno versato un risarcimento danni in cambio del ritiro della denuncia penale sporta nei loro riguardi.

Provenienti in maggioranza dalla Francia, i nomadi si erano insediati sul terreno il 17 agosto scorso, senza aver chiesto l'autorizzazione del proprietario.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


Sondaggio svizzeri all'estero

Sondaggio

Cari svizzeri all'estero, le vostre opinioni contano

Sondaggio

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.