Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Il comandante della polizia cantonale giurassiana, sospeso a fine agosto perché sospettato di abuso di autorità e mobbing, lascia la carica. Il cantone ha annunciato oggi di aver raggiunto un accordo con l'interessato per interrompere il rapporto di lavoro. Il governo spera in questo modo di ristabilire la serenità nel corpo di polizia.

Henri-Joseph Theubet era comandante della polizia da otto anni. Il Ministero pubblico sta conducendo contro di lui un'indagine per abuso di autorità che durerà ancora mesi. L'accordo raggiunto con il governo cantonale, che comporta una clausola di confidenzialità, pone invece fine all'indagine disciplinare.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS