Navigation

Juncker, con downgrade Francia a rischio rating Efsf

Questo contenuto è stato pubblicato il 21 novembre 2011 - 17:18
(Keystone-ATS)

Un declassamento del debito della Francia potrebbe mettere a rischio il rating di 'Tripla A' del fondo di salvataggio europeo Efsf e "non voglio che accada". Lo ha detto il presidente dell'Eurogruppo, Jean-Claude Juncker, a Magonza, in Germania dove è stato premiato per il suo impegno europeista dal presidente del Land Renania-Palatinato Kurt Beck.

Juncker - riferisce la Bloomberg - ha quindi sollecitato "una azione rapida" contro la crisi del debito, precisando però che la "revisione limitata dei Trattati non è una questione prioritaria né di urgenza assoluta".

Esprimendosi sugli eurobond, Juncker ha affermato che è sbagliato considerarli come un'assurdità. "Non sono affatto un'assurdità", ha detto. "Bisognerebbe verificare la possibilità che offrirebbero, e non considerarli a priori un'assurdità".

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?