Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

ROMA - Alla notizia della sciagura aerea avvenuta in Russia nella quale è morto il presidente della Polonia, Lech Kaczynski, e consorte, centinaia di polacchi si sono radunati davanti al palazzo presidenziale a Varsavia per esprimere il loro cordoglio, mentre la bandiera polacca è stata calata a mezz'asta in segno di lutto. Lo riferiscono tv e siti online dei maggiori quotidiani polacchi.
Molti cittadini hanno portato mazzi di fiori, mentre altri pregano in silenzio. Alle 18.00 è in programma nella Cattedrale Militare dell'Esercito polacco una messa in suffragio di tutte le vittime dell'incidente che sarà officiata dal nunzio apostolico della Santa Sede in Polonia, Jozef Kowalczyk.
A Cracovia a mezzogiorno è risuonata in segno di lutto la campana di Sigismondo, la più antica (1521) e la più grande della Polonia, situata nel palazzo reale di Wawel, dove sono state interrotte le visite dei turisti. Qui la messa in suffragio è stata annunciata alle 17.30 presso la Cattedrale di Wawel - dove riposano le spoglie dei re polacchi - che sarà officiata dall'arcivescovo metropolita, il cardinale Stanislaw Dziwisz ex segretario del Papa polacco Giovanni Paolo II.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS