Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

VARSAVIA - Ci sono ancora corpi delle vittime tra le lamiere dell'aereo precipitato sabato a Smolensk, in Russia, con a bordo il presidente polacco Lech Kackynski. Lo ha reso noto oggi a Varsavia il procuratore generale polacco Andrzej Seremet in una conferenza stampa.
Questi ha aggiunto che non vi sono al momento indicazioni per le quali i piloti dell'aereo precipitato, abbiano subito pressioni per effettuare un atterraggio nonostante le avverse condizioni meteorologiche.

SDA-ATS