Navigation

Karin Keller-Sutter è il ministro più influente del governo

Secondo un programma di analisi aziendale, la ministra della giustizia Karin Keller-Sutter (PLR) è il membro più influente del Consiglio federale. I meno influenti sono il responsabile degli esteri Ignazio Cassis (PLR) e quello dell'economia Guy Parmelin (UDC). KEYSTONE/PETER KLAUNZER sda-ats
Questo contenuto è stato pubblicato il 20 ottobre 2019 - 11:18
(Keystone-ATS)

Secondo un programma di analisi aziendale, la ministra della giustizia Karin Keller-Sutter, del PLR, è il membro più influente del Consiglio federale. I meno influenti sono il responsabile degli esteri Ignazio Cassis (PLR) e quello dell'economia Guy Parmelin (UDC).

La conclusione pubblicata oggi dal domenicale "Le Matin Dimanche" si basa su un'analisi di un software della società di consulenza aziendale Powermatrix. Il programma - la cui analisi è in gran parte in linea con un'indagine Sotomo recentemente pubblicata dal Blick - esamina la credibilità di una persona, le sue capacità gestionali e di networking. Permette alle aziende di analizzare il funzionamento di un team e le aiuta a prendere decisioni.

Al secondo posto dietro a Keller-Sutter figura il ministro dell'interno socialista Alain Berset, davanti alla collega di partito e ministro dei trasporti e dell'ambiente Simonetta Sommaruga. Seguono la responsabile della difesa Viola Amherd (PPD) e il ministro delle finanze Ueli Maurer (UDC).

Il domenicale romando scrive anche che Amherd, situata al centro del ventaglio politico, è il perno del governo.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.