Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

TEHERAN - I due leader dell'opposizione iraniana, Mehdi Karrubi e Mir Hossein Mussavi, hanno condannato l'impiccagione di due oppositori definendola un atto mirato a "creare un clima di terrore" in vista della manifestazione delle opposizioni il prossimo 11 febbraio.
Giovedì sono stati impiccati due oppositori, condannati nei processi seguiti alle manifestazioni antigovernative dei mesi scorsi. "Ci sembra - hanno detto i due leader dell'opposizione - che le impiccagioni abbiano lo scopo di creare un clima di per dissuadere la gente a scendere in piazza il prossimo 11 febbraio", in occasione dell'anniversario della rivoluzione.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS