Tutte le notizie in breve

Un membro del forze paramilitari indiane a Srinagar, capitale estiva del Kashmir.

Keystone/EPA/FAROOQ KHAN

(sda-ats)

Un agente di polizia e due militanti di cui uno pachistano, sono morti in uno scontro a fuoco durato 16 ore nello Stato indiano di Jammu & Kashmir. Lo riferisce oggi l'agenzia di stampa Ians.

Fonti della polizia hanno indicato che altri sei membri delle forze di sicurezza indiane, fra cui un maggiore dell'esercito, sono rimasti feriti nella sparatoria cominciata ieri sera nella città di Tral.

Durante lo scontro i militanti si sono trincerati in un edificio privato che, hanno poi detto le fonti, è stato fatto saltare in aria con una carica di esplosivo.

Successivamente a questo incidente, si è infine appreso, un gruppo di manifestanti è sceso in piazza scontrandosi con la polizia.

SDA-ATS

 Tutte le notizie in breve