Un violento incendio ha costretto le autorità a chiudere l'aeroporto Jomo Kenyatta International di Nairobi. Lo ha riferito un testimone e lo conferma il ministero competente.

Un responsabile del ministero dell'Interno kenyota ha affermato che lo scalo, uno degli 'hub' più importanti di tutta l'Africa orientale, è stato chiuso a causa di un importante incendio.

"Stiamo facendo tutto il possibile per limitare i danni", ha dichiarato Mutea Iringo. Secondo i primi accertamenti non vi sarebbero vittime.

"Ad eccezione degli atterraggi d'emergenza - ha detto la fonte - tutti i voli in partenza e in arrivo dallo Jomo Kenyatta (Jkia) sono stati annullati, e l'aeroporto è stato chiuso".

I voli diretti a Nairobi sono stati dirottati verso gli scali di Mombasa e di Eldoret, ha poi precisato il ministero in una nota. L'incendio - ha riferito il responsabile del ministero - ha "completamente distrutto" la hall degli arrivi e l'area immigrazione. Le immagini dei media kenyota mostrano alte fiamme e grandi nuvole di fumo che salgono verso il cielo.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.