Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

L'Unione Europea ha assicurato assistenza finanziaria al governo del Kenya per garantire che le elezioni in programma a marzo del 2013 si svolgano in modo pacifico. L'annuncio è stato dato alla stampa locale dal vicepresidente e rappresentante per gli Affari Esteri della Ue, Catherine Ashton, nel corso di un incontro con i rappresentanti istituzionali kenyani che si è svolto oggi a Nairobi.

Ashton ha detto che l'Unione Europea si è impegnata a versare nella casse del governo kenyano 2,8 milioni dollari per finanziare le attività della commissione elettorale indipendente. "Sosterremo gli sforzi per garantire elezioni pacifiche", ha dichiarato al Daily Nation la rappresentante Ue. Prima del suo viaggio, Ashton aveva descritto il Kenya come "un fedele alleato" e aveva chiesto ai leader di fare il possibile per "prevenire il ripetersi delle violenze elettorale" che avevano caratterizzato le elezioni nel 2007.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS