Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Il primo ministro uscente kenyano, Raila Odinga, sconfitto alle elezioni presidenziali da Uhuru Kenyatta, ha sostenuto di aver ottenuto più voti del suo avversario.

In una intervista rilasciata ai media locali, Odinga, capo della coalizione per le riforme e la democrazia, ha dichiarato di aver racimolato oltre 5 milioni e 700 mila voti, contro 4 milioni e 500 mila preferenze ottenute dal principale avversario.

"Nel 2007 avevo vinto le elezioni generali, ma la vittoria ci fu rubata. Questa volta, abbiamo detto di no, perchè non accada mai più", ha detto Odinga che sabato scorso ha presentato ricorso presso la corte suprema.

L'ex primo ministro si è detto certo della vittoria: "anche i nostri avversari sanno nei loro cuori di aver perso", ha detto. Poi ha esortato i suoi sostenitori a mantenere la calma fino alla sentenza del tribunale: "verranno fuori cose sporche", ha concluso Odinga.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS